Il set bagno a forma di ippopotami di François-Xavier Lalanne va all’asta da Sotheby’s Parigi

Condividi
  • 2
    Shares
Tempo di lettura: 3 Minuti

Avete sempre sognato di avere una vasca da bagno a forma di ippopotamo? A giugno potrete realizzare il vostro sogno. Sotheby’s mette all’asta un bagno completo del designer François-Xavier Lalanne per 2,5 milioni di dollari.

La famiglia di ippopotami in bronzo a grandezza naturale, commissionata nel 1992 come set da bagno, sarà indubbiamente uno dei momenti più attesi della vendita di design Sotheby’s che si terrà a giugno a Parigi. Il lotto comprende mamma hippo e due piccoli, con parti mobili che rivelano un set da bagno composto da vasca-lavandino, WC e bidet. L’originale coordinato viene messo all’asta per la prima volta da quando è stato commissionato negli anni novanta dall’attuale proprietario. 

Nipote dello scultore svizzero Edouard-Marcel Sandoz, il collezionista, all’inizio degli anni ’70, incontrò Valérie Kling, figlia di Claude Lalanne, che si esibiva al Le Grand Magic Circus di Jérôme Savary. Diventarono amici e fu Valérie a fargli conoscere il mondo fiabesco di François-Xavier e Claude, Les Lalannes, popolato da animali fantastici, esposti prima nella galleria di Alexandre Iolas, e poi nel loro studio di Ury. Luogo che al proprietario degli ippopotami evocava i ricordi felici di un’infanzia trascorsa nel laboratorio del nonno, invaso da armadilli, asini, volpi e ogni sorta di uccelli.

Venti anni dopo, insieme a sua moglie, raccontò a François-Xavier Lalanne del loro desiderio di avere una delle opere dell’artista per il bagno della loro casa. Poiché si erano Innamorati della famosa vasca da bagno in resina blu a forma di ippopotamo, che Lalanne aveva creato per Marcel Duchamp e sua moglie Teeny. Per questo chiesero di averne una uguale ma con il corredo di lavabo, WC e bidet. All’inizio, la richiesta fu accolta con esitazione da Lalanne che spiegò alla coppia che gli ippopotami non sono in grado biologicamente di concepire gemelli. Ma dopo qualche riflessione, si accordarono sulla storia secondo cui il secondo cucciolo poteva semplicemente essere un amico del primo.

L’unica richiesta che la coppia fece all’artista fu quella di posizionare i mammiferi nella sala da bagno disponendoli di fronte alla vista mozzafiato sulle montagne circostanti. 

Così Lalanne creò una famiglia di ippopotami in rame, metallo dorato e bronzo patinato, in cui la mamma diventava una vasca da bagno – con il lavandino ricavato nella sua grande bocca – e i due piccoli ippopotami fungevano da WC e bidet.

Le opere di François-Xavier e Claude Lalanne, coppia nel lavoro e nella vita, sono esposte in alcuni dei principali musei tra cui lo Smithsonian Design Museum di New York, il Centro Pompidou di Parigi e il Museo Boijmans Van Beuningen di Rotterdam. Amati e celebrati da molti artisti e collezionisti di spicco, le loro opere compaiono anche nelle più prestigiose collezioni private di tutto il mondo, in particolare quelle di Yves Saint Laurent e Pierre Bergé, Peter Marino, Karl Lagerfeld, Guy e Marie-Hélène de Rothschild, Gunter Sachs e Jacques Grange.

64,41 €
97,00 €
34%
Acquista su Amazon