Jacquemus ci presenta la superstar testimonial della nuova campagna: nonna Liline

Condividi
  • 4
    Shares
Tempo di lettura: 1 Minuto

È indubbio che l’agenda di Simon Porte Jacquemus, come quelle di tutti gli stilisti, straripi di elenchi di supermodels, spesso protagoniste delle campagne promozionali di lancio delle collezioni. Ora fra le sorelle Hadid e ed Emily Ratajkowski si è aggiunto un nuovo nome. Liline. Il nome della nonna del designer. Che potrebbe oltretutto rivelarsi il volto identificativo del marchio più emblematico di sempre.

Come riporta Vogue UK, lo stilista provenzale, per gli shooting durante il lockdown, ha riadattato l’organizzazione dei servizi fotografici matenendo la distanza sociale, evitando quindi di far assembrare sul set gruppi di parrucchieri, makeup artists e stylist. Conducendo, insieme al fotografo Pierre-Ange Carlotti gli scatti via FaceTime. Cogliendo i momenti casalinghi di star come Bella Hadid all’interno delle loro abitazioni, in periodo di quarantena.

Nella nuova campagna, Jacquemus ha scattato invece le foto di persona, questa volta senza FaceTime, inevitabilmente a debita distanza di sicurezza. Liline indossa i capi della collezione primaverile infondendo una allure parigina naturale e innata, quella per cui il marchio è divenuto celebre. Questa scelta, così dirompente rispetto ai canoni attuali, è maturata nell’immaginario dello stilista nelle ultime settimane, durante un periodo di riflessione “forzata” ma che ha sortito idee brillanti. Come ha scritto in una delle didascalie “Mia nonna Liline fotografata da me per la collezione estate 2020 (ONE OF THE MOST SPECIAL STORY FOR ME)”.
Fra un completo giacca e pantalone rosa acceso, un blazer bianco ottico e un vaporoso abito verde oliva. Corredati da sandali con plateau, orecchini di perle a cascata e occhiali con lenti colorate, i look di Liline sorprendono per il tocco charmant. Questo a dimostrazione di due cose: uno che lo stile e la classe non hanno età. Due che sicuramente Jacquemus ha ereditato il buon gusto dalla nonna